Chi

siamo

La nostra storia

 

Era il 2015, quando per passare una giornata assieme ci siamo trovati dapprima per pranzo, e poi al poligono di tiro per sparare qualche colpo.

Questo era l’espediente per una sorpresa a uno di noi: un fucile a pompa in regalo; più precisamente un Winchester 1300 Defender.

Colpo dopo colpo, cosa se non dei goderecci „slug“, un senso di ignorante beatitudine si è fatta largo sui nostri volti: divertimento allo stato puro, nulla di meno e nulla di più.

Appagati da questa sensazione, d’improvviso si è fatta largo l’idea che avrebbe cambiato il nostro futuro.

„Ragazzi, siamo appassionati di tiro con armi da fuoco, ognuno in categorie differenti, sarebbe fantastico avere qualcosa di nostro“.

Kabooom! Era chiaro, quello è stato il nostro „Big Bang“.

Le opzioni a quel punto erano due, riderci sopra e farci scorrere di dosso una folle idea; oppure sederci ad un tavolo e prendere coscienza che se la stessa ci aveva appena fatto sobbalzare il cuore, potevamo chiamarla senza alcun dubbio sogno.

Dal sogno alla realtà il passo non è certamente corto, ma decisi a realizzare il nostro progetto, di buona lena ci siamo districati tra le circa milione e mezzo di idee che ci sono venute in mente, ogni giorno s’intende.

Ed è così che a gennaio 2017, l’Armeria Blockhouse Sagl ha aperto i battenti in quel di Camorino.

Da allora, la nostra attività è cresciuta e maturata sempre di più, passo dopo passo.

In questo processo, neanche dirlo, è fondamentale il ruolo rivestito dai nostri clienti, il nostro successo deriva ed è rappresentato anche da loro.

Nel 2021 l’Armeria Blockhouse è entrata nel quinto anno di attività, e non accenna a volersi fermare; domani è il giorno giusto per fare ancora meglio.

team blockhouse
Schermata 2020-03-18 alle 21.05.34.png
Paolo Cuccu

1988, è nato e cresciuto nell’Alto Ticino, si è dapprima diplomato come polimeccanico, ed in seguito anche come armaiolo. Dopo avere maturato esperienza con il primo diploma, ha proseguito presso un negozio d’armi ticinese, ed un seguito anche presso una ditta sempre ticinese che produce armi sportive. Il sogno nel cassetto di avere un’attività propria, l’ha portato assieme ai suoi soci a fondare l’Armeria Blockhouse Sagl. Impegnato nel tiro sportivo in diverse discipline, soprattutto con arma corta. È senza ombra di dubbio il cuore tecnico della ditta. È una fonte particolarmente ampia di informazioni in ambito generale di armi e affini, e continua ad ampliare il proprio “database” giorno dopo giorno.

Sensibile e testardo, è unico e insostituibile.

 

Sara Rossi

1988, nata e cresciuta nel Bellinzonese. Diplomatasi presso lo CSIA di Lugano quale disegnatrice d’arredamenti d’interni, ha accumulato esperienza anche fuori cantone in attività legate al settore edilizio. Una professione esercitata con professionalità e impegno, ma la Blockhouse ha certamente rappresentato una sfida di ancor maggiore soddisfazione. La sua passione per il tiro sportivo, l’ha portata a maturare diverse esperienze con arma lunga ad aria compressa e piccolo calibro, anche a livello internazionale. Anche il suo ruolo è fondamentale, difatti è colei che solitamente traduce le idee del team in realtà.

Capace e determinata, non è solita fare la voce grossa, bensì è con umiltà che riesce ad essere il punto di riferimento quando le necessità lo richiedono. La sua presenza in seno alla ditta è poliedrica, presente tanto “al fronte” quanto nel Backoffice. Non se ne potrebbe fare a meno.

 

Thomas

1987, lui è cresciuto nel Mendrisiotto. Diplomatosi alla SCC di Bellinzona, ha poi virato per attività professionali in altro ambito. Il suo interesse per le armi lo ha portato avanti in diversi ambiti, e non intende annoiarsi, imparando quindi sempre qualcosa di nuovo.

Il suo impegno alla Blockhouse è sussidiario, non c’è sempre, perciò solitamente fa da gregario nelle attività di contorno e si occupa della creazione di contenuti, tanto sui social media, quanto per esempio in queste righe. Completa il team di soci con estro ed emozione. Mai banale in questioni professionali, presta attenzione all’immagine della ditta.

 

Matteo Chiappa

1994, nato e cresciuto nel Luganese. A partire dalla fine del 2020, è entrato a far parte del Team Blockhouse in veste di apprendista armaiolo. Formatosi in un ambito totalmente differente, già da giovanissimo ha strizzato l’occhio al mondo delle armi.

 

Dall’animo buono, attento, curioso e perspicace, è stato in grado da solo di  coltivare la propria passione per le armi fino a trasformarla in ammirabile conoscenza. La sua volontà di un cambio professionale radicale era palese, ed è motivo di orgoglio avere trovato la persona giusta per il posto giusto.

 

I nostri valori

 

Fattore umano
I valori su cui basare qualcosa, possono senza ombra di dubbio essere piuttosto astratti; ma nonostante ciò sono imprescindibili al fine di una buona e duratura riuscita, di qualsiasi genere essa sia.

Siamo certi che il fattore umano sia alla base di tutto, senza di esso infatti poco o nulla si potrebbe pensare, e anche meno si potrebbe realizzare.

Considerata quindi la sua basilare importanza, è auspicabile ricordarsene strada facendo, impegnandosi a preservarlo e a valorizzarlo anche nelle scelte più pragmatiche.

In seno alla nostra attività commerciale, di principio mettiamo davanti a tutto la persona, tanto per quanto riguarda il nostro team, e ancor di più per quanto riguarda i nostri clienti.

Un'azienda che non investe adeguatamente nel fattore umano, perde in partenza le proprie sfide.

Prima di tutto, siamo persone. Non dimentichiamocene.

Volontà

Alla Blockhouse siamo convinti che la volontà sia il più potente dei motori; ed è la stessa volontà che ci permette di esistere come attività commerciale. La volontà del cliente sta alla base del nostro lavoro.

Benessere

Siamo pure certi che qualsiasi progetto o attività, indipendentemente dalla proria natura, ha ragione d'esistere a patto che generi benessere. Quest'ultimo è soggettivo, e certamente non privo di sacrifici.

È questa la base sulla quale poggiamo anche un apparentemente semplice sorriso all'entrata in negozio.

La soddisfazione del cliente è un indicatore indispensabile del concetto di benessere a livello commerciale.


Rispetto

Anche il rispetto è importante a tutto tondo, sia nei confronti del cliente, che nei confronti di noi stessi. Non lo consideriamo un elemento da dare per scontato; difficilmente se ne potrebbe fare a meno nei rapporti tra persone.

 

Professionalità

I concetti astratti sono indubbiamente molto importanti, ma servirebbero a poco per un'attività se non si riuscisse a concretizzarli in professionalità. Siamo costantemente al lavoro per potere assicurare il massimo livello al cliente.

Il nostro obiettivo è quello di servire il cliente nel miglior modo possibile.


Onestà
Non riceverete niente di meno che l'onestà. Ognuno nella vita può sicuramente accorgersi dell'immensa importanza che essa riveste, anche a livello commerciale. Non può e non deve veramente mai mancare.


Solidità

La nostra è un'azienda a conduzione "familiare", andiamo orgogliosi di ciò e ci impegneremo affinchè lo spirito rimanga sempre questo. Ogni sforzo, anche piccolo, profuso a favore della Blockhouse, ci vede impegnati anima e corpo. Un'altra cosa che adoriamo, è quella di non fare mai il passo più lungo della gamba; da qui ne deriva il concetto di solidità verso il quale intendiamo perseverare.

Miglioramento e innovazione

Sono parole piuttosto ricorrenti a livello commerciale, ma indispensabili per poter pensare di avere un futuro.

Coloro che si siedono e assistono, magari dopo avere avuto successo, tendono a diventare spettatori piuttosto che protagonisti.

Noi siamo della seconda categoria, e siamo pronti a scrivere il futuro della Blockhouse, alla grande.

Lo spirito in tal senso lo racchiudiamo nella frase "domani è il giorno giusto per migliorarsi e migliorare".